Cotton Mary (1999) Torrent

Info Cotton Mary (1999) Torrent Ita

 

GENERE: Drammatico
ANNO: 1999
REGIA: Ismail Merchant
SCENEGGIATURA: Alexandra Viets
ATTORI: Laura Umley, Sarah Badel, Madhur Jaffrey, Sakina Jaffrey, Gemma Jones, James Wilby, Greta Scacchi, Neena Gupta
FOTOGRAFIA: Pierre Lhomme
MONTAGGIO: John David Allen, Roberto Silvi, Giorgio De Vincenzo, Jack Tucker
MUSICHE: Richard Robbins
PRODUZIONE: LE STUDIO CANAL PLUS – MERCHANT-IVORY PRODUCTIONS – UIP
DISTRIBUZIONE: UIP (2000)
PAESE: Gran Bretagna
DURATA: 125 Min

Trama:

India, 1954. La signora Lily Mackintosh, moglie del giornalista John, partorisce la seconda figlia che però non è in grado di allattare. In suo soccorso arriva Mary Cotton, un’indiana con nostalgie anglofile, infermiera all’ospedale ed ora ben contenta di trasferirsi per servire nella grande casa della famiglia inglese. Mary porta la neonata dalla sorella Blossom, che la allatta pur costretta su una sedia a rotelle. Mary persegue in realtà un proprio piano di integrazione e di affermazione di se stessa. Al primo pretesto, minaccia di andarsene, inducendo la signora a chiederle di restare. Poi mette in cattiva luce Ibrahim, il cameriere tuttofare, e ottiene le chiavi di casa. Ibrahim viene licenziato e Teresa, la prima figlia adolescente, ne resta addolorata. In ospedale Mary aveva con sé una nipote, Rosie, che John incontra una volta in casa. Le offre lavoro come traduttrice poi, quando parte per un servizio, la porta con sé. La relazione fra i due scatena forti contrasti. Mary e Blossom litigano aspramente sul comportamento da tenere nella casa dei ‘padroni’. Mary ormai pensa di sentirsi sicura, ma infine Lily, che ha avuto un diverbio con il marito, trova il coraggio per rovesciare la situazione e la manda via. Ora Lily riesce ad allattare la piccola. Mary, sconfitta, perde l’equilibrio mentale. Lily, per dimenticare quanto accaduto, torna a Londra con le figlie per un periodo di riposo. Fonte

Download Cotton Mary (1999) Torrent Ita

Cotton Mary (1999), [XviD - Ita Eng Ac3 5.1]

I commenti sono chiusi.